Adempimenti dichiarativi e contributivi 2022 Iscritti, neo-iscritti, Società di ingegneria e STP

Si comunica che dal 26 luglio è stato aperto nell’area riservata del sito Internet della Cassa il servizio online per la compilazione del modello reddituale 2022.

Il termine per la presentazione della dichiarazione è fissato al 30 settembre.

Come per l’anno passato , la contribuzione obbligatoria dovuta, determinata sulla base dei
dati reddituali dichiarati, potrà essere versata scegliendo sempre entro il 30 settembre una tra le seguenti opzioni:

  • un’unica soluzione, con scadenza del pagamento il 30 settembre;
  • dilazionando il pagamento in 4 rate mensili, con applicazione di un tasso di interesse dell’1,00% su base annua, con prima rata scadente il 30 settembre e le restanti il 27 dei mesi successivi ;
  • dilazionando il pagamento in 10 rate mensili, con applicazione di un tasso di interesse del 2,50% su base annua, con prima rata scadente il 30 settembre e le restanti il 27 dei mesi successivi.

Rimane ferma la possibilità di compensare eventuali crediti fiscali, compresi quelli derivanti dai bonus edilizi riconosciuti dall’Agenzia delle Entrate per l’anno 2022, con la contribuzione dovuta tramite modello F24 accise a saldo zero, nonché la possibilità di utilizzare la speciale carta di credito geometri.

In sede di dichiarazione il geometra potrà inoltre decidere se versare una ulteriore quota di contributo soggettivo volontario, variabile tra I’1% e il 10% del reddito professionale dichiarato.

Il pagamento del contributo soggettivo volontario potrà essere effettuato in unica soluzione o in 4 rate senza interessi.

Per quanto riguarda i geometri neo-iscritti e i praticanti geometri iscritti volontariamente, a decorrere dalla contribuzione 2022 viene data facoltà di attivare, a partire dal 1° settembre una rateizzazione sia in 4 rate che in 10 rate, con le stesse modalità e le stesse scadenze previste per gli iscritti, attraverso la funzione online Pagamento contributi anno corrente disponibile all’interno del servizio Portale dei Pagamenti.
Si informa altresì che a partire dal 1° agosto sono stati resi disponibili, all’interno dell’area riservata del sito istituzionale della Cassa, i servizi Dichiarazione Società di Ingegneria e Dichiarazione Società tra Professionisti, attraverso i quali dovrà essere inviata, entro il 30 settembre 2022, la comunicazione obbligatoria (modello Sl/2022 e modello STP/2022) dei dati reddituali professionali 2021 e, nel caso delle società di ingegneria, effettuare il pagamento del contributo integrativo dovuto o in unica soluzione con scadenza il 30 settembre o in 2 rate con scadenza rispettivamente 30 settembre e 31 ottobre 2022.